Ultima modifica: 1 dicembre 2017
Cts Cti Varese > Sportello autismo
Ultima modifica: 1 dicembre 2017

Sportello autismo

Come previsto dal Decreto M. 732 del 14.10.2014 del MIUR approvato con Decreto Prot. n. 6926 in data 28.11.2014, la rete CTS/CTI in collaborazione con l’A.T. di Varese, ha previsto l’istituzione dello “sportello autismo” dislocato in due luoghi strategici della provincia, coordinato dal CTS e, a distanza, dagli esperti del Ce.Dis.Ma dell’Università Cattolica di Milano.

Gli alunni con autismo hanno diritto ad un percorso scolastico personalizzato che tenga conto delle loro necessità specifiche e che supporti il potenziamento di tutte le loro capacità, ponendo come obiettivo primario l’inclusione e definendo una programmazione che risponda ai loro bisogni attraverso i diversi cicli scolastici, preparandoli ad una vita adulta ed autonoma.

La provincia di Varese, si è dimostrata attenta ai bisogni dell’alunno con autismo, sviluppando negli ultimi anni diversi percorsi di formazione rivolti ai docenti su questa specifica tematica.

Il territorio è, tuttavia, diversificato al suo interno e tali differenze sono dovute al percorso culturale ed esperienziale dei diversi istituti e, per tale ragione, è necessaria una nuova progettazione che preveda un potenziamento e il supporto del lavoro di rete scolastico e territoriale.

Alla luce di queste riflessioni e considerando le esperienze positive già in atto in altre realtà italiane, il Centro Territoriale di Supporto (CTS) di Varese con sede a Tradate, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese, i Centri Territoriali per l’Inclusione (CTI) e il Centro Studi e Ricerche sulla Disabilità e Marginalità (CeDisMa) dell’Università Cattolica di Milano, ha attivato lo Sportello Provinciale per l’autismo quale punto di riferimento per il territorio e per gli insegnanti che accolgono in classe alunni con disturbo dello spettro autistico.

Obiettivi dello Sportello Autismo

Obiettivo fondamentale dello sportello è offrire a tutte le istituzioni scolastiche della provincia che accolgono alunni con autismo un servizio di supporto e consulenza sull’intervento educativo e didattico proposto nelle classi, promuovendo un dialogo attivo con la famiglia e gli altri attori coinvolti nel percorso di inclusione.

Nello specifico gli obiettivi del servizio sono:

  1. Promuovere la cultura della presa in carico, educativa e didattica, degli alunni con autismo nei docenti, nel personale della scuola, negli studenti, nei genitori e negli operatori presenti a vario titolo, nelle scuole del territorio di Varese;
  2. Offrire alle scuole del territorio percorsi di formazione e supporto per rispondere alle problematiche scolastiche degli alunni studenti con autismo;
  3. Raccogliere e documentare esperienze, buone pratiche, strumenti, materiali, informazioni, da mettere a disposizione su tutto il territorio della provincia;
  4. Collaborare con le Associazioni e gli Enti che si occupano dei problemi dell’autismo, favorendo il dialogo, la partecipazione, la sperimentazione, la condivisione delle proposte formative, educative e informative, in rispetto dei protocolli di rete già attivi.

Servizi offerti dallo sportello

Tenendo conto delle competenze e dei servizi già esistenti a livello locale, lo sportello provinciale, integrandosi con le strutture attive propone azioni specifiche promosse secondo modalità differenti per rispondere al bisogno degli insegnanti.

Nello specifico offre:

Online

  • Un’area web dedicata nell’esistente sito CTS/CTI dove trovare articoli, materiali didattici, indicazioni sito-bibliografiche e proposte di interesse.

Presso le due sedi dedicate allo sportello

  • Informazioni, suggerimenti e orientamento sui servizi per insegnanti e genitori
  • Documentazione utile, descrizione di esperienze e buone pratiche, semplici strumenti e materiali didattici.

Presso le singole scuole

  • Consulenza didattica e indicazioni operative sull’organizzazione e la definizione degli spazi, dei tempi e dei materiali
  • Formazione per il personale scolastico;
  • Incontri di presentazione e informazione destinati ai compagni;
  • Incontri di formazione e sensibilizzazione rivolti a insegnanti e studenti degli istituti superiori per favorire la conoscenza e costruire nella scuola percorsi di accoglienza e di inclusione.

In base alle necessità espresse, lo sportello organizzerà anche incontri di sensibilizzazione, formazione e/o supporto pedagogico e didattico per gli insegnanti di sostegno e di classe, gli assistenti educativi e i collaboratori scolastici nonché i compagni di istituto e di classe.

Contatta lo Sportello Provinciale Autismo con il   Modulo di contatto